Influenza No Grazie – Kit Naturale

Inserito in Fitoterapia, Omeopatia e Rimedi Utili

Influenza No Grazie

 

Influenza No Grazie – Kit Naturale

 
 

Influenza No Grazie.. il mal di stagione che con l’aiuto e supporto di un Kit Naturale d’eccellenza, consente di affrontare al meglio sindromi influenzali, favorite dal clima freddo è l’incontro coi virus.

Ma non tutti si contagiano e soprattutto l’intensità del malessere influenzale, dipende dallo stato immunitario in cui il virus trova l’organismo.
Oltre le persone immunodepresse, l’influenza colpisce anche chi è particolarmente stressato sia a livello fisico e sia a livello emotivo.
In ogni caso in questi momenti in cui si è più vulnerabili, è bene prendersi cura di se stessi su tutti i fronti.
 
 
Tra i migliori rimedi omeopatici, fitoterapici e integratori, da tenere sempre a portata di mano in caso di raffreddamento e sintomi influenzali per adulti:
– Oscillococcinum (efficace antivirale)
– Vanda 4 (mucolitico)
– Apo-Tus Pekana (tosse persistente)
– Echinacea, Uncaria, Astragalo (immunomodulanti immunostimolanti)
– Vitamina C (Ester C plus Solgar con Acerola e Rosa Canina)
– Argento Colloidale Ionico spray (antibatterico locale per la gola)
– Manuka Gola spray
– Belladonna (granuli o gocce per abbassare la febbre)
– Ribes Nigrum MSA
– Nux Vomica 5CH (granuli anti nausea)
– Olio Essenziale di Eucalipto (antisettico, antivirale, balsamico e febbrifugo)
– Miele d’Acacia e/o Miele di Manuka
– Riposo del corpo e relax emotivo
 
 

Oscillococcinum: deriva da un tessuto molto ricco di DNA e RNA (esattamente come sono i Virus verso cui orientano la loro azione terapeutica) e viene infatti utilizzato per la prevenzione e la cura degli stati influenzali o del raffreddamento. Influenza, infezioni virali, raffreddore comune sono condizioni in cui il suo uso si è documentato utile nel  ridurre la durata delle stesse forme infettive.
Efficace anche per animali
 
 
Echinacea: L’Echinacea giunge in Europa dalla medicina tradizionale degli indiani d’America che la utilizzavano comunemente e la consideravano una pianta sacra. Grazie ai suoi costituenti, l’Echinacea supporta le naturali difese dell’organismo e la funzionalità delle prime vie respiratorie. È un’ottima pianta a cui ricorrere quando l’organismo è minacciato dai disturbi legati alla stagione fredda. Immunostimolante e immunomodulante i polisaccaridi presenti nelle radici, i quali stimolano i linfociti aumentandone l’azione fagocitaria. 
A contribuire all’azione difensiva c’è l’echinacoside, la quale combatte e inibisce i batteri.
 
 
Uncaria: le proprietà principali della pianta sono immunomodulanti, anti-infiammatorie e antidolorifiche. Gli alcaloidi pentaciclici sembrano essere i componenti che stimolano l’azione immunomodulante. Potenzia rapidamente, l’attività delle cellule NK e in circa tre settimane l’azione dei linfociti T citotossici. Questi ultimi agiscono riconoscendo e distruggendo le cellule colpite dai virus o degenerate per processi tumorali. Inoltre l’Uncaria incrementa l’attività dei globuli bianchi e la loro capacità di aggredire virus e batteri. Per queste caratteristiche la pianta stimola il sistema immunitario in caso di attacco virale e ne regola l’azione in caso di reazione infiammatoria eccessiva, responsabile di dolore osteoarticolare e muscolare.
 
 
Astragalo: azione immunostimolante e antivirale in caso di (raffreddore, tosse, febbre). L’astragalo infatti ha un’azione adattogena ed è in grado di contrastare l’atrofia di organi quali milza, timo e linfonodi intestinali e di favorire la capacità fagocitaria e la trasformazione dei linfociti T.
 
 

Vanda 4 sciroppo: un felice mix di rimedi omeopatici e fitoterapici, ottimo anche nei bambini a preponderante azione mucolitica e balsamica la cui componente fitoterapica è costituita dalle tinture madri di erbe medicinali: Erysimum Offinalis, Thymus Vulgaris, Polygala Senega, Echinacea Purpurea. si tratta in particolare di:trattamento della tosse, per le sueproprietà mucolitiche, espettoranti e trofiche per la mucosa dell’apparato respiratorio.
I rimedi omeopatici contenuti nella formula dello sciroppo Vanda 4 sono: Corallium rubrum D10, Antimonium tartaricum D12, Rumex crispus D12, Bryonia alba D8, Drosera rotundifolia D8, Sambucus nigra D10, Coccus cacti D8, Ipeca D8.
 
 

Apo-Tus Pekana gocce: mix di rimedi omeopatici-spagirici indicato per il trattamento della tosse di varia natura (laringiti, faringiti, tracheiti, bronchiti influenzali e da raffreddamento) tosse secca, tosse spastica, tosse asmatica; coadiuvante nel trattamento della pertosse.
– Armoracia Rusticana D8: stimolante generale, la sua attività “simil-antibiotica” è riferita soprattutto ai disturbi delle vie respiratorie e delle vie urinarie.
– Aurum Maculatum D4: azione specifica per le laringiti e rinofaringiti acute e dolorose.
– Bryonia D6 Spagirico: rimedio ad organotropismo specifico per le infiammazioni di mucose, sierose, (es. tossi-infezione microbica o virale, stati di raffreddamento con tosse secca e dolori al petto). Caratterizza il rimedio l’ipersensibilità (dolore al minimo movimento) e la grande prostrazione. L’azione di Bryonia è sostanzialmente acuta e subacuta, raramente cronica.
– Coccus Cacti D4 Spagirico: rimedio ad azione specifica per la tosse spastica e gli accessi di tosse violenta, come da pertosse, che si protraggono durante tutto l’inverno. Caratteristica è l’emissione di catarri vischiosi.
– Cuprum Aceticum D8: forme spastiche e crampiformi della muscolatura liscia e della muscolatura striata: crampi muscolari, dolori spastici addominali; tosse, broncospasmo, asma. I segni hanno il carattere dell’acuzia, della rapidità di cambiamento e della periodicità. Cuprum è nervoso, ipersensibile e
facilmente infastidito.
– Gelsenium D6: la sua azione è notevole anche nelle infezioni virali o batteriche
– Hedera Helix D4 spagirico: attività spasmolitica, balsamica ed espettorante; è vasocostrittore, ispessente ed antidiffusivo delle pareti dei capillari.
– Lactuca Virosa D12: rimedio che spegne l’eccitazione nervosa, induce il sonno, calma gli eccessi di tosse, in particolare quelli della pertosse, senza che la sua somministrazione, anche prolungata, sia seguita da fasi di depressione.
 
 

Ester C Plus: integratore alimentare della Solgar a bae di Acerola, Rosa Canina e Rurina, vitamina C brevettata, caratterizzata da un’elevata biodisponibilità e a pH tamponato (non acido) ben tollerata a livello gastrointestinale. La vitamina C contribuisce al mantenimento della normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Sostiene il normale funzionamento del sistema nervoso e contribuisce a ridurre la stanchezza e affaticamento. Inoltre la vitamina C accresce l’assorbimento del ferro e favorisce la formazione del collagene per la normale funzione di gengive, pelle, cartilagini e ossa.
La Ciliegia acerola e la Rosa canina hanno azione di sostegno e ricostituente e azione antiossidante.
 
 

Ribes Nigrum MSA: MSA è un Macerato Spagirico Alchemico dell’Herboplanet ad azione prevalentemente antinfiammatoria. La soluzione idro-glicero-alcolica è stata effettuata con il metodo spagirico alchemico di Solanimus (MSA) che comprende tutte le fasi della spagiria classica con l’aggiunta finale di una fase specifica della filosofia alchemica. Il Ribes Nigrum può essere usato ogni qualvolta è presente una flogosi. Esso diminuisce la produzione di IgE, riduce la chemiostassi leucocitaria e riesce a frenare la liberazione di istamina e chinine da parte dei mastociti. La sua azione è soprattutto a livello delle surrenali dove stimola la corteccia a rilasciare delle sostanze che hanno una forte proprietà antinfiammatoria ed antiallergica, ecco perché si dice che il Ribes nigrum gemmoderivato ha un’azione cortisone-like (cortisone-simile) senza averne però la tossicità. Questo è uno dei più importanti rimedi che la gemmoterapia abbia ed ha un’azione sinergica con tanti altri macerati.
 
 

Argento Colloidale Ionico: ben noto anche come ACI per le sue proprietà è considerato antibiotico, antimicotico, antivirale e disinfettante. Sostanze a base di argento colloidale sono state utilizzate per diversi secoli, impiegate per la salute dell’uomo, in seguito fu parzialmente dimenticato negli anni 70, in concomitanza con l’avvento degli antibiotici di sintesi. L’Argento Colloidale è una sostanza ottenuta dal metallo argento: piccolissime particelle di argento disperse in acqua pura formano un’acqua colloidale antibatterica. L’Argento, nella sua forma colloidale, ha diverse modalità di impiego: può essere utilizzato per uso interno e per uso esterno o topico.

 
 

p.s. i dosaggi vanno personalizzati e ovviamente i rimedi citati non sostituiscono le cure mediche

 
 

Grazia Foti

 
 
Ambiente Olistico staff
 
 

Influenza No Grazie – Kit Naturale