il Sistema Immunitario l’espressione del Divino che è in te

Inserito in Grazia Foti Articoli

Sistema Immunitario
 

il Sistema Immunitario l’espressione del Divino che è in te

 
 

Vuoi stare nel Ben-Essere psico-fisico? abbi cura del tuo Sistema Immunitario. Fidati di Lui

Trattalo come se fosse la cosa più preziosa che ti è stata data in dotazione dal Creatore.
Il Sistema Immunitario ha una sua Intelligenza che funziona benissimo. E un micro sistema istruito dal Divino per preservare la tua vita, che rispecchia il macrocosmo.
Quando subisci una qualsiasi aggressione esterna Lui si mette immediatamente in moto per conservare i tuoi processi vitali. La sua azione è immediata e insostituibile.

I processi biologici che il Sistema Immunitario mette in atto, sono incredibilmente perfetti e nulla di simile potrà MAI essere riprodotto artificialmente

 
 

Quando sei malato puoi accompagnare il processo di guarigione con i rimedi naturali giusti per te, perchè essi non si sostituiscono a te, ma sono una sorta di stampella a cui appoggiarti.
I farmaci di sintesi chimica, seppur utili in determinate situazioni, si sostituiscono alle tue difese e se ne fai un’uso improprio, danneggiano il tuo Sistema Immunitario, lo mettono a tacere. Molte sostanze chimiche, se assunte, sono aggressive e ti sottraggono forze vitali.
 
 
Come puoi mantenere integro il tuo sistema immunitario?
 
– Stai lontano dallo stress emotivo, se sei in contatto con persone per te negative molla la presa e lasciale andare per la loro strada

– Cerca di fare un lavoro che ti piace che ti arricchisce l’anima, anche se senti parlare di crisi, non è vero nel mondo c’è abbondanza, agganciati a questa abbondanza cercala dentro e fuori di te . Se cerchi la trovi.

– Spegni la TV, dai media arriva solo paura, è voluto per indebolirti e controllarti

– Disciplina l’alimentazione, mangia poco senza farti mancare i nutrienti essenziali, riempirsi di cibo è un retaggio del dopoguerra. Preferisci alimenti biologici di origine vegetale in modo da non acidificare l’organismo

– Cammina 30 minuti ogni giorno per attivare e regolare i sistemi circolatori della linfa e del sangue

– Dedica spazio a te. Ringrazia per ciò che hai e non darlo mai per scontato

– Bevi acque salutari e non contaminate

– Non ti conformare agli altri solo per farti accettare

– Fai emergere il talento che è in te, Suona sempre la tua nota personale. Siamo tutti diversi non dimenticarlo! Anche se il sistema è tale che tende a renderci massa, non sei massa sei tu unico e irripetibile

– Non occuparti più del passato, non pre-occuparti del futuro che non esiste, occupati solo del presente e semina oggi

– Se sei smarrito in un momento di confusione, non ascoltare nessuno, entra dentro te stesso e ritrovati. Quando ti riagganci al tuo file originale trovi le risposte che cerchi: la tua anima sa bene cosa ti serve

– Nel rapporto con medici e medicine sii sempre consapevole e attento. Non sei numero, non sei un protocollo. Se non ci sono emergenze, prenditi tutto il tempo necessario per decidere che strada intraprendere. Cerca un medico che utilizzi la medicina integrata

– Ricorda che ogni organo del nostro corpo è collegato agli altri e che anche se la medicina ufficiale ha creato uno specialista per ogni parte del corpo, (Dividi et Impera), noi siamo un insieme armonioso di organi che vibrano all’unisono, attraverso interscambi continui e meridiani energetici

– Perdona per lasciare andare e liberarti dalle zavorre. Se pronunci la frase “non lo perdonerò mai”, stai condannando te stesso a rimanere ancorato ad emozioni negative che ti intossicano. Il Perdono non è un fatto religioso, ma è la via della liberazione è una presa d responsabilità delle tue azioni che coinvolgono gli altri

– Non re-agire ma agisci

– Recupera la lentezza

– Dormi e riposa bene

– Pratica un digiuno controllato per acquisire energia

– Usa logica e mente quando serve e usa intuito quando serve. Non scambiare l’uso dei “centri” mentale ed emotivo, accade spesso senza accorgersene

– Se fai un percorso spirituale, applica senso del discernimento nel distinguere i veri dai falsi Maestri: un Maestro è un ponte non crea dipendenza e si riferisce a Testi Sacri ben precisi

– Ricordati di te, sii presente e recupera il centro

 
 
Essere spirituali non vuol dire occuparsi solo dell’ anima.. ma anche del corpo che la contiene. se abbiamo scelto di essere incarnati c’è un motivo che si aggancia alla materia più densa, quindi scegliere come alimentarsi, come curarsi, che lavoro fare, come guadagnare, chi frequentare e di conseguenza come vibrare.. è decisamente spirituale!

 
 
Grazia Foti
 
 
Ambiente Olistico staff
 
 

il Sistema Immunitario l’espressione del Divino che è in te