Creatività e Intuizione la Nuova Rete Neurale del Pianeta

Inserito in Grazia Foti Articoli

Creatività e Intuizione
 
Creatività e Intuizione la Rete Neurale del Nuovo Paradigma
 
 

Non ricordo bene in quale momento Creatività e Intuizione, sono state revocate dalle aree cerebrali.. tuttavia rammento che negli anni 60 la società del dopo guerra italiano, era suddivisa sostanzialmente in tre classi: Aristocrazia, Borghesia e Proletariato.

Oggi, nell’era del progresso.. si è fatta strada una nuova classe sociale, attiva a tutti gli effetti: la Schiavitù. Gli schiavi moderni sono corpi che lavorano tutto il giorno a 2 euro l’ora.
Senza nemmeno sapere il perchè, hanno immolato se stessi e la propria energia vitale, ad un sistema che li risucchia come pile, allontanandoli dalla possibilità di coltivare il dono del pensiero.
Non a caso si prevede che a breve saranno sostituiti da macchine.
Le macchine non richiedono nemmeno i costi di psicofarmaci, alcol e droghe per la loro sopravvivenza.
 
 
Il governo.. direte voi
Ma no.. la classe politica è solamente il riflesso della “forma mentis” del popolo e rispecchia la psicologia umanoide.
I partiti sono egregore illusorie fatte del nulla..

Scuola e famiglia sono il punto di partenza, i luoghi dove vengono coltivate le giovani promesse di matrix.
Oggi si tende ad appropriarsi fin dalla nascita dei “corpi” addestrati in asili nido, quando ancora il neonato non è pronto per essere separato dalla mamma.

Scuola, baby parking e famiglia fondate sul razionalismo integralista, e la materialità pura, hanno abolito “Anima” e “Creatività”.
La concezione del lavoro è completamente stravolta.
Nessuno viene formato per svolgere la propria missione nel mondo, ma viene addestrato a dover lavorare per paura della povertà e per denaro.

Nelle scuole odierne si modellano vite orientate alla sopravvivenza invece che alla realizzazione della propria missione terrena

Senza una nuova genitorialità consapevole che rispetti le diversità e le esigenze animiche di ogni nascituro e senza una riforma scolastica che preveda una ri-educazione e un risveglio di coscienza del corpo insegnante, non potranno prodursi cambiamenti reali.
Poichè ben sappiamo che un insegnante non può che insegnare se stesso.
Unicamente restituendo all’essere umano la dignità di manifestare la propria essenza unica e irripetibile, si potrà illuminare il mondo.

Posizione sociale e guadagno economico sono la diretta conseguenza di quanto si sia concesso a se stessi.. di “essere”

Lavorare insieme nel Nuovo Paradigma, in senso olistico, per ri-unire corpo, mente emotiva e spirito e per costituire una nuova rete neurale del pianeta, penso sia l’unica via da percorrere verso la fase imminente, della resurrezione umana.

 
 

Grazia Foti

 
 
Ambiente Olistico staff
 
 

Creatività e Intuizione la Nuova Rete Neurale del Pianeta